I cassetti, custodi di sogni nascosti; di attese disattese e attese ripagate. Cassetti nei quali si ripongono preziosi segreti; ricordi da custodire e proteggere. Quelli che si chiudono con lucchetti pesanti per dimenticare ciò che vi è riposto. Quelli che possiamo aprire solo con l’aiuto di qualcun altro. I cassetti che si riaprono dopo un lungo periodo con un sorriso, per l’immagine di ciò che eravamo. Cassetti pregiati, intarsiati con fatica; indeboliti dai tarli; di metallo chiusi con molteplici tornate che non riescono ad allontanarci da un’aspirazione. Quelli trasparenti che sono le parti di noi in cui guardare. Di cassetti ne abbiamo tutti, celati in luoghi nascosti e quel che c’è dentro è sempre una parte di noi.

Annunci