Le inquietudini, quelle notturne che si insediano nei sogni e tormentano il riposo. Quelle del risveglio che disorientano e chiedono forze e silenzio per essere scacciate. Le inquietudini scagliate dagli altri con le loro insicurezze e i loro problemi, come se essere sereni non fosse interessante tanto da dedicarci energie. Quelle provocate da chi vuole mettere in dubbio le tue decisini. Le inquietudini che sorgono dalla paura dell’ignoto, dalle incertezze del futuro. Quelle che si combattono per affermare il diritto ad essere se stessi. Le inquietudini che ci si inventa, quando non si è davvero convinti. Quelle che sono scuse per piangersi addosso. Tutte le inquietudini che, una volta sconfitte, ci fanno sentire leggeri e rinati.

Annunci