La bellezza, quella evidente della pelle che col tempo sboccia e nel tempo appassisce; quella di un sorriso che sprofonda in un due fossette o si illumina limpido; delle esperienze che segnano le mani; che nello sguardo disegna tutte le vite vissute. La bellezza di impercettibili dettagli che distinguono cose e persone; che cattura l’attenzione, accendendo l’interesse e avvolge la presenza di un essere meraviglioso. La bellezza immortalata eternamente in un’opera d’arte; che esplode come l’incantevole scia di una stella; che matura e muta; che impregna lo spirito di chi dal tempo ha imparato e non si è lasciato vincere. La bellezza che a volte urla tra macerie e marcio; e ha tante sfumature nascondendosi sempre nel posto meno scontato.

Annunci