Il nutrimento, necessario alla crescita e al sostentamento del corpo. Il nutrimento dello spirito, ancora più importante, che si respira; che è ricchezza dell’animo e cura del proprio essere per condursi passo passo alla persona che si vuole diventare. Il nutrimento sottovalutato, trascurato che impoverisce senza esserne veramente coscienti; quello rifiutato da chi si non vuole crescere e si danneggia fino a sfiorare la morte. Il nutrimento che passa attraverso il senso del gusto ed è poesia per il palato; quello che risveglia tutti i sensi e insegna ad assaporare le cose della vita sotto diversi punti di vista. Il nutrimento negato, sostituito da palliativi che ingannano. Quello fatto di cose vissute che arricchisce nel profondo.

Annunci