La concretezza che è come una casa che viene eretta mattone dopo mattone e spaventa chi la percepisce come una prigione. La concretezza che è coerenza tra le parole e le azioni; che è mantenere le promesse fatte; prendersi le proprie responsabilità e rispettare gli impegni assunti. La concretezza che si tocca con i sensi e si abbraccia con gli occhi e fa sentire tranquilli; che è come un appiglio al quale appoggiarsi lungo il cammino, il tempo di prendere fiato. La concretezza che cancella la vaghezza, che trasforma le fantasie in una realtà tangibile; che è tatto e dona valore ai sogni perché è la loro realizzazione. La concretezza che è evoluzione, un passo avanti, un cambiamento, l’avanzamento verso l’apertura di nuovi orizzonti.

Annunci