Il sentire, che pretende una sosta dallo scorrere frenetico della quotidianità; che richiede attenzione e premura per interpretare i segnali che arrivano dall’esterno e quelli più delicati che nascono da dentro di noi. Il sentire che mette in connessione le persone tra di loro; che, soprattutto, mette in comunione se stessi col proprio spirito. Il sentire che richiede pazienza e calma, per evitare di recepire in modo distorto i messaggi ricevuti; che talvolta si fatica a fare perché la pace si raggiunge solo attraversando il buio più pauroso. Il sentire che a volte richiede gelida solitudine; a volte necessita di una voce esterna chiarificatrice. Il sentire che diventa scoperta, e nello scoprire dona nuova avventura da vivere.

Annunci