La ragnatela tessuta pazientemente dal ragno per catturare la sua preda; costruita dall’uomo per intessere rapporti. La ragnatela invisibile che lega gli uni agli altri; quella contro la quale vai a sbattere e ti incastra, blocca ogni tuo movimento. La ragnatela, come una rete di legami che ti permette di capire chi conta davvero, chi è realmente presente nella tua quotidianità e chi invece è solo di passaggio. La ragnatela alla quale ti aggrappi; quella da cui tenti con tutte le forze di sbrigliarti, liberarti. La ragnatela che a volte soffoca se ti avvolge senza lasciarti libertà di scelta; quella nella quale ti ritrovi e quella che invece costruisci tu scegliendo consapevolmente chi accogliere nel tuo mondo.

Annunci