I lividi, che sorgono lontano dal tempo in cui è stato inferto il colpo e per un po’ stanno lì a ricordarti il dolore subito. I lividi che lentamente sbiadiscono, perché il tempo si prende cura delle ferite e le guarisce. I lividi autoinferti da chi non riesce a provare amore verso se stesso. Quelli inferti da chi non sa comunicare oltre l’aggressività. I lividi che ti ricordano un inciampo, che ti rammentano quanto sei stato debole. Quelli che ti risvegliano e ti ammoniscono, ti ricordano che devi prenderti cura di te, amarti e difenderti da chi ti può far male. Lividi di varie forme, che assumono sfumature diverse, che si accordano alla evoluzione della crescita del proprio animo che torna alla luce.

Annunci