Ci siamo illusi di non essere soli mentre vagavamo nelle stanze ampie e parlavamo sussurrando allo specchio.

Ci siamo convinti di odiare la solitudine mentre fuggivamo tra la folla.

Ci siamo raccontati la sete che i nostri occhi avevano del mondo mentre non sapevamo guardare oltre la cornice di una finestra della nostra casa

Abbiamo incominciato a ricamare scuse su scuse alla ricerca dell’alibi più accettabile a giustificare la vigliaccheria.

Ma la verità è un abito trasparente un tessuto sottile che aderisce ad ogni curva del corpo e lascia scoperti e nudi quando le menzogne lo lacerano…

Soprattutto quelle finte favole con cui illudiamo noi stessi.

Annunci