Le statue che fermano il tempo raccontando un momento o un’idea. Le statue che raffigurano una divinità e si fanno venerare; quelle che narrano un mito o celebrano un evento. Le statue che testimoniano il genio di un artista, quelle che attraversano i secoli e si lasciano ammirare. Quelle che spaventano sbucando da luoghi inaspettati, tra i sentieri di un labirinto o in un giardino misterioso; quelle che sembrano caricature inquietanti o scherzi della natura. Le statue che sembrano reali come persone e che ti aspetti ti parlino da un momento all’altro. Quelle che ti guardano con occhi tristi; quelle che sembrano avere lo sguardo rivolto verso un altrove lontano dove tu immagini di poter andare perché magari è più magico di questo.

Annunci