Il rifugio. Un luogo che a volte non ha pareti né porte, ma che ti protegge dal vento e dalla tempesta. Il rifugio che si costruisce con la forza e la consapevolezza di sé, ed è un luogo non-luogo che ti porti dovunque. Il rifugio che è un forziere segreto nel quale racchiudi tutto ciò che è più prezioso di te, e che mostri solo a chi sa rispettarti e parlare la tua stessa lingua. Il rifugio che fa sentire protetti, che ti permette il tempo per curarti le ferite prima di tornare a combattere. Il rifugio che è una fortezza e ti rende roccia. Quello nel quale fai entrare le persone a te veramente care, e dove torni a respirare. Il rifugio che è uno stato mentale che ti salva quando sei circondato da furbizia e falsità.

Annunci