Il bisogno di fare ordine a volte pretende che tu faccia delle rinunce
E per comprendere qual è l’ordine delle priorità a volte ti devi fermare e restare in silenzio

Qui il tempo si arresta
Sembra continuare a scorrere solo con la pioggia oltre la finestra
Anche il vento ha cessato il suo soffio
E le foglie restano salde ai rami in attesa di un tuo cenno

Le stagioni passano ad è naturale che accada
Non ho bisogno di finzione né di forzature
Ho bisogno di onestà e trasparenza

Non mi manca il coraggio di dir “addio”
Ma è un passo di cui conosco la portata
E non lo compierò con leggerezza

Annunci