Il frutto. È un risultato che ancora dona gusto, disseta e sfama il sognatore; che ancora contiene nuova vita da cui trarre nuova linfa. Il frutto è tentazione; è nutrimento dell’animo affamato nella ricerca e nella conquista. Il frutto che cogli come una opportunità o che ottieni dopo tanta cura e pazienza. Il frutto è il risultato di tanti sacrifici; è come un premio. Il frutto sciupato, quello marcio, quello colto nel momento sbagliato che brucia ogni speranza. Il frutto atteso e che si rivela un fallimento; quello atteso nel timore ma nella determinazione che regali gioie. Il frutto che è un traguardo, un simbolo d’amore, e non è mai la fine, ma può rivelarsi origine di nuovi stimoli e nuova vita.

Annunci