Non ci sono parole in questa notte
Ci sono solo due entità che si scontrano per incontrarsi
e riconoscersi, accogliersi e unirsi
perdersi per un po’
in un universo che non appartiene ad altri
ma che contiene l’addio a due mondi passati, sfuggiti a queste braccia che ora sono pronte ad accogliere nuove braccia
nelle quali affondare il proprio abbraccio e perdersi ancora
per ricominciare ad amare
Non c’è altro, oltre questo cielo che spia urlando con la pioggia il suo pianto
Non è di gioia né di pena nel dolore
Ma guarda due persone nuove
E le conduce sulle loro rispettive strade…

Annunci