L’armatura. Una corazza, spesso invisibile, che costruiamo per proteggerci da ciò che può metterci in pericolo e ferirci. L’armatura dorata di un valoroso guerriero che lotta tra le pagine di un libro di fantasia; quella fatta di stracci e abiti sporchi degli eroi che ogni giorno lottano per conquistare la serenità e regalarne ai propri cari. L’armatura di silenzio di un bambino ferito, dell’infanzia troncata; quella dello sguardo duro di un uomo martoriato dalla vita. Quella che mette una barriera che impedisce ogni contatto; quella che erigiamo per nascondere la nostra natura agli occhi e alle azioni di chi può approfittare di una breccia, di una debolezza per colpirci. L’armatura necessaria per restare in piedi.

Annunci