L’irrequietezza. L’incapacità di restare fermi. La predisposizione di un animo incompleto a perdersi nella ricerca di quel pezzo mancante, necessario alla sua pace. L’irrequietezza di un animo a pezzi che non importa quanto tu sia bravo a mettere insieme i tasselli, resterà sempre un buco nero, vuoto, che si espande senza controllo. L’irrequietezza che sembra così facile da calmare, infondo basta respirare e concentrare sul momento ogni pensiero o azione, ma che sono tutte cazzate quando senti i nervi muoverti e pretendere la tua totale attenzione. L’irrequietezza disturbante, insopportabile, un fremito continuo con cui è necessario fare pace per poter andare avanti.

Annunci