L’idolo rivestito di tanta ammirazione per ciò che fa, ha fatto o rappresenta. L’idolo che incarna tutto ciò che vorremmo essere e che spesso non ci impegniamo nemmeno veramente a diventare, perché forse sappiamo che l’idolo è solo una gran bella illusione di cui abbiamo bisogno per scaricarvi dentro tutte le frustrazioni, e rivestirlo delle aspirazioni di ciò che vorremmo essere. L’idolo che ammiriamo da lontano condizionati dalla sua immagine e da come essa viene presentata. Quello che crolla al confronto con la realtà dei fatti. L’idolo che non ha difetti e che alimenta il sogno e proprio per questo dovrebbe dissolversi in un sogno, poiché la realtà sa emozionare proprio in quanto ricca di “difetti”.

Annunci