Tag

, , , , , , , ,

I Tarli. Quelli che stanno lì a rosicchiare e intaccare la superficie fino al fondo. Quelli come pensieri fissi, messi in testa dalle persone quando vaghi nella confusione; quando è facile rimuginare e fraintendere, e ti spingono in un vortice che ruota verso il basso. Quelli, come idee improvvise, che alimentano l’adrenalina e l’energia e ti spingono ad agire, a rialzarti forte e fiducioso. I tarli che rovinano le cose lentamente e a volte te ne accorgi troppo tardi. I tarli che logorano e distorcono i pensieri e i ragionamenti, e possono determinare delle conseguenze irreparabili. Quelli da schiacciare con urla e calci per tornare a respirare e proteggere qualcosa di prezioso. I tarli da scacciare per poter procedere verso qualunque meta senza affanno.

Annunci