La redenzione. Sembra un traguardo lontano che ci viene conferito da un essere superiore e invece è qualcosa di molto più vicino, di invisibile. Quella che non comprendiamo mai subito essere quella che concediamo a noi stessi dopo aver trascorso troppo tempo su sfondo, nel fango. La redenzione che abbiamo quando eleviamo il nostro spirito, quando gli concediamo l’opportunità di godere delle bellezze del mondo. Quella che raggiungiamo quando conquistiamo la pace con noi stessi. Quella che arriva dopo tanto cercare o d’improvviso. La redenzione che si cela dietro un’impresa ardua; dopo che abbiamo perso tutto fino anche a rischiare di perdere noi stessi. Quella che quando giunge spalanca le porte ad un nuovo giorno, ad un nuovo corso, ad una nuova vita.

Annunci