La negazione. Il rifiuto della realtà dei fatti, della possibilità che accada qualcosa che non vogliamo. La negazione di ciò che può ferirci. La negazione di se stessi agli altri quando la paura porta ad erigere muri impenetrabili. La negazione degli altri a noi che talvolta non comprendiamo e ci fa sollevare mille domande. La negazione di un aiuto e dell’ascolto. La negazione della verità che è sempre dura da accettare; quella della verità che significa ammettere un nostro errore. La negazione di un male, quella di una condizione, quella di una condivisione. La negazione che è una chiusura, il cala sull’animo un velo pesante di tristezza. La negazione di ciò che può ferire e che va eliminato per il proprio benessere, unica cosa che conta in questo mondo egoista.

Annunci